Haiti

Un percorso di recupero a 3 tappe: dalla strada… al cortile… alla casa!

Cosa facciamo?

Con il Sostegno a Distanza ad Haiti supportiamo l’Opera salesiana “Oeuvre Lakay” che si occupa del recupero e reinserimento socio-familiare di bambini e giovani in situazione di strada a Port au Prince e Cap Haitien. Questo lavoro è organizzato in un percorso di 3 tappe: la strada, il cortile (“Lakou”, in lingua creola) e la casa (“Lakay” in creolo). In strada gli assistenti sociali entrano in contatto con i bambini ed i ragazzi che vivono o che trascorrono le loro giornate nella strada, l'obiettivo è costruire un rapporto di fiducia e amicizia e orientarli, a seconda dell’età, al “progetto cortile” che comprende uno spazio di prima accoglienza (Lakou CDR) e una scuola professionale (Lakou ATC). Lakou CDR accoglie bambini tra i 7 e i 17 anni offrendo loro protezione, accoglienza, ascolto, cure, due pasti al giorno e in generale una risposta ai loro bisogni di base. Qui gli assistenti sociali supportano e stimolano i minori a lasciare la vita in strada per vivere in condizioni più dignitose e sicure. Lakou ATC è una scuola professionale per giovani in situazione di strada dai 14 ai 30 anni (giovani vulnerabili, ragazze madri, prostitute, ecc.). Le ragazze madri che frequentano la scuola hanno la possibilità di usufruire di un servizio interno di nido durante le loro lezioni. I corsi proposti sono: falegnameria, saldatura, idraulica, elettricità, taglio e cucito, estetica. Il “progetto casa” si realizza al Foyer-Lakay, una comunità d’accoglienza educativa in cui i ragazzi dai 15 ai 18 anni, che provengono dal “progetto cortile”, possono essere presi in carico per 2-3 anni. Durante questo periodo, la comunità lavora per il loro reinserimento socio-familiare. I ragazzi del Foyer frequentano la scuola professionale interna Atelier Lakay. I corsi proposti sono: taglio e cucito, elettricità, refrigerazione, falegnameria, estetica. La scuola è aperta anche a ragazzi/e esterni. Per i ragazzi che hanno completato il percorso di formazione e che non possono rientrare in famiglia, la comunità cerca delle soluzioni di autonomia alternative:  i ragazzi sono invitati a vivere in piccoli gruppi in degli appartamenti esterni sotto la guida di un educatore in vista di raggiungere una dimensione di autonomia totale.

⇒ Conosci la nostra progettualità generale ad Haiti

Per Chi?

120-150 bambini nello spazio di prima accoglienza Lakou CDR, 350 studenti della scuola professionale Lakou ATC, 30 bambini del nido interno alla scuola professionale Lakou ATC, 150 ragazzi legati alla comunità d’accoglienza educativa Foyer Lakay, 200 ragazzi della scuola professionale interna Atelier Lakay.

 

Perché?

Haiti è fra i paesi più poveri dell’America Latina. Instabilità e debolezza politica, elevata vulnerabilità alle calamità naturali (ricordiamo il devastante terremoto del 2010 e il violentissimo uragano del 2016); sistemi educativo e sanitario precari. Circa 5.000 bambini vivono in situazione di strada e sono esposti a molteplici abusi, in particolar modo lavoro minorile, violenze fisiche e psicologiche, consumo di droghe, reclutamento nella criminalità locale. Il quadro giuridico-legislativo e i servizi di assistenza sociale non sono sufficienti a garantire la tutela dei minori. 
In questo contesto l’opera dei Salesiani risulta un punto di riferimento fondamentale per il recupero e la reintegrazione familiare e sociale di centinaia di giovani.

 

Cosa Desideriamo?

Il nostro scopo è quello di recuperare e reinserire nelle famiglie di origine e nella società bambini e giovani in situazione di strada. Occorre pertanto potenziare il lavoro educativo, formativo e di assistenza sociale delle due opere salesiane e rafforzare le relazioni con le famiglie per aumentare la chance di reinserimento familiare.

Storie

Proteggiamo il loro presente! Mi chiamo Wideline, frequento l’ultimo anno della sezione di “Taglio e Cucito femminile” alla scuola Professionale “Lakou” dei Salesiani

Proteggiamo il loro presente! Mi chiamo Emmanuel e frequento il secondo anno del Corso di Elettricista a Lakay. Non pensavo ma questi corsi sono ben fatti e molt

HaitiMi chiamo Saintilus Platini, ho 13 anni e voglio raccontarvi un piccolo pezzo di felicità.

Change Someone Life Block

Insieme possiamo farcela

Tanti bambini e giovani hanno bisogno di istruzione, cibo, cure sanitarie, alloggi e sostegno familiare. INSIEME POSSIAMO FARCELA! Dona ora e sostieni le missioni salesiane con il VIS.