CONGO

Vado a scuola perché... spero di realizzare i miei sogni!

BACK TO SCHOOL: Garantiamo l’istruzione ai ragazzi di strada. Mi chiamo Marie Jeanne, ho 14 anni e frequento la seconda media. Abito a Bukavu in casa di mia zia paterna, i miei genitori sono morti molto tempo fa.
Mia zia guadagna il minimo indispensabile per farci sopravvivere. Prima aveva una piccola attività commerciale, ma adesso ha grossi problemi di salute, se ne sta sempre in casa. Ci sono giorni in cui non c'è niente da mangiare. Non abbiamo soldi. All'inizio dell'anno scolastico mi mancano i quaderni, le penne, la cartella... Mio fratello e gli altri bambini di casa non vanno più a scuola. Quest'anno vado a scuola perché il Centro Don Bosco mi sostiene. Quando ho visto che mia zia non ce la faceva più a pagare le rette scolastiche per me, sono andata al Centro don Bosco, ho parlato con il Direttore e lui ha mandato un assistente sociale per vedere dove abito. Ha fatto il suo rapporto e il mio nome è stato aggiunto all'elenco dei bambini che ricevono il sostegno a distanza. Spero che continuerà ad aiutarmi perché se non riesco a terminare il liceo non potrò realizzare i miei sogni. Mi piacerebbe diventare giornalista o suora. Vorrei anche aiutare la mia famiglia, aiutare il mio fratellino perché vada a scuola. 

Storie

Da Haiti - Carpet e il suo rap sulla resilienza e la positività. Corri verso il tuo sogno!!!

 

Congo Bukavu - Mi chiamo Rita. Sono la terza di cinque figli.

Etiopia- Mekanissa - Ciao! Mi chiamo Efren ed ho quattro anni.

Addis Abeba, Bosco Children - Buruk racconta così la sua storia: “Eravamo una famiglia discretamente benestante di 3 fratelli e 4 sorelle. Tutti andavamo a scuola.

Change Someone Life Block

Insieme possiamo farcela

Tanti bambini e giovani hanno bisogno di istruzione, cibo, cure sanitarie, alloggi e sostegno familiare. INSIEME POSSIAMO FARCELA! Dona ora e sostieni le missioni salesiane con il VIS.