BOLIVIA

Faceva piccoli furti,ma qualcuno gli stava rubando il futuro!

Bolivia- Fabricio è un ragazzo di 14 anni che da qualche mese è entrato nel Centro di Orientamento e Trattamento per adolescenti in situazione di strada Techo Pinardi. Aveva rubato un cellulare in strada, un polizotto l’aveva acciuffato e portato lì. Appena arrivato voleva scappare, ma era domenica ed era stanco… così decise di rimanere un po’. Gli educatori quasi subito strinsero amicizia con lui, giocarono a calcio e non lo disturbarono più di tanto con domande e richieste inopportune. Fabricio vuole ricominciare a studiare, assieme al fratello di 9 anni, del quale parla con grande emozione: dovrebbe fare la terza elementare mentre il fratello dovrà proprio iniziare la prima classe.

 

Durante il primo mese di permanenza nel Centro, la psicologa e l’assistente sociale sono riuscite a guadagnarsi la fiducia del ragazzo e sono andate a conoscere dove viveva con la mamma: una stanza di lamiere contorte, senza elettricità e acqua potabile. La situazione di estrema povertà ha spinto da qualche anno Fabricio a rubare in strada per portare qualche spicciolo a casa ed aiutare la mamma ammalata ed il fratellino.

Ci auguriamo che per Fabricio il Centro Tecno Pinardi sia una reale alternativa alla strada, che lui e il fratello possano studiare e costruire pian piano un futuro migliore

Storie

Addis Abeba, Bosco Children - Buruk racconta così la sua storia: “Eravamo una famiglia discretamente benestante di 3 fratelli e 4 sorelle. Tutti andavamo a scuola.

Back to school - La storia di Vasco - Vasco ha 15 anni e vive a Casa Margarida, Centro di seconda accoglienza per bambini di strada a Luanda in Angola.

Sunyani - Mi chiamo Joseph e ho quasi 16 anni, vivo al Boys Home da due anni e questa è per me la mia famiglia.

Storia di Sophie, giovane mamma di Bukavu “Sono Sophie, vivo in Congo, ho 24 anni, sono mamma di due bimbi. HO SEMPRE SCELTO LA VITA NONOSTANTE LA MISERIA E LA SOLITUDINE.

Change Someone Life Block

Insieme possiamo farcela

Tanti bambini e giovani hanno bisogno di istruzione, cibo, cure sanitarie, alloggi e sostegno familiare. INSIEME POSSIAMO FARCELA! Dona ora e sostieni le missioni salesiane con il VIS.