BURUNDI

Dalla strada alla scuola… e sono la più brava!

Proteggiamo il loro presente! Sono AKIMANA Ornella, ho iniziato a vivere per strada perché i miei amici mi dicevano che lì avrei fatto molti soldi e avrei potuto mangiare tantissimo! La vita di strada è stata dura: non mi sentivo adeguata, ero sempre di cattivo umore e aggressiva. Per fortuna sulla strada ho conosciuto le suore e l’equipe di educatori della Maison Béthanie e dopo un lungo percorso di sensibilizzazione ho iniziato l’inserimento nella scuola. Era per me una bella sfida ed ero spaventata: temevo di fallire a causa della mancanza di autostima. L’equipe di educatori mi ha aiutato a superare le mie paure e ho iniziato ad amare la scuola. Alla fine del primo trimestre sono stata proclamata LA PRIMA DELLA SCUOLA! È stato un grande onore e tra feste e regali ho iniziato a credere nelle mie capacità. Quest’anno vado in 6° e sono la prima della classe, spero di diventare medico così con il mio stipendio potrò aiutare i bambini di strada. Ringrazio di cuore la "Maison Béthanie" per la sua attenzione ai bambini di strada.

Storie

Storia di Sophie, giovane mamma di Bukavu “Sono Sophie, vivo in Congo, ho 24 anni, sono mamma di due bimbi. HO SEMPRE SCELTO LA VITA NONOSTANTE LA MISERIA E LA SOLITUDINE.

Masafer Yatta - “Vorrei che si creassero isole di felicità nel deserto, luoghi di vita in cui questi bambini possano vivere finalmente una vita normale, serena,

Masafer Yatta - Dagli studenti della scuola primaria di Shi’b Al Butum “Per il nostro futuro ci piacerebbe avere una scuola sicura, lontano dai soldati e dai coloni.

Proteggiamo il loro presente! Mi chiamo Charles Fodé Sakho e frequento il secondo anno del corso di idraulica.

Change Someone Life Block

Insieme possiamo farcela

Tanti bambini e giovani hanno bisogno di istruzione, cibo, cure sanitarie, alloggi e sostegno familiare. INSIEME POSSIAMO FARCELA! Dona ora e sostieni le missioni salesiane con il VIS.